Crea le tue tessere

Il lavoro fai-da-te è di moda. Sempre più persone vogliono fare tutto da soli nelle loro quattro mura. Quindi non sorprende che sempre più persone siano interessate all'autoproduzione di piastrelle. Tuttavia, l'autoproduzione di piastrelle ha limiti ristretti.

Sempre più aree conquistano il settore del miglioramento della casa

miglioramento domestico intorno a casa e appartamento, questa non è solo una tendenza. Sempre più strumenti, materiali da costruzione e metodi di applicazione stanno diventando sempre più economici e facili, quindi anche il più esperto fai-da-te può svolgere questo lavoro. In primo luogo, sono stati poi realizzati speciali stampi in silicone, olii concreti e agenti distaccanti, che hanno conquistato il mondo della casa per la propria produzione di battistrada e piastre di erba nell'area esterna.

Era quindi prevedibile fino a quando le domande sulla propria produzione di piastrelle sono state ascoltate sempre più spesso. Fondamentalmente, l'autoproduzione di piastrelle per fai-da-te è ovviamente possibile. Ma non nella qualità in cui raggiungono i produttori di piastrelle. Anche nel processo di produzione, il miglioramento domestico raggiunge rapidamente i suoi limiti - per non parlare degli enormi costi.

La produzione di piastrelle porta i veri problemi

Per questo, tuttavia, è prima necessario sapere come vengono prodotte le piastrelle in primo luogo. A questo scopo, le argille, il feldspato e il quarzo sono mescolati. Finora, non sarebbe stato un problema. Ma ora le miscele di gres non solo sono impastate, ma vengono anche pressate sotto un'enorme pressione. Gli spazi vengono quindi sparati per la prima volta fino a 1.300 gradi Celsius. Ora si applica la glassa e la piastrella deve essere sparata di nuovo a queste temperature. Dal punto di vista finanziario, le piastrelle industriali sono quindi irraggiungibili. Anche se potessi prendere in prestito una fornace - il fabbisogno energetico è enorme - i costi energetici sono esorbitanti.

Ci sono certamente dei modi per fare le piastrelle da soli Tuttavia, il commercio sta cercando di trovare soluzioni. Quindi c'è un tipo di tessere di base da acquistare. Queste tessere possono quindi essere tinte o dipinte e poi infornate a temperature più basse. In alternativa, puoi anche versare da solo le piastrelle di cemento. Soprattutto in vecchi edifici come le case a graticcio, che devono essere ripristinati fedelmente all'originale, questa è un'opzione frequentemente utilizzata. Tuttavia, dovresti anche essere consapevole del fatto che le piastrelle di cemento presentano degli svantaggi: non per niente non sono più utilizzate oggi. Un'altra opzione che è aperta a voi è la collaborazione con un produttore di ceramiche. Quindi potresti almeno creare delle tessere di argilla da incollare al muro.

Inizia con la produzione di piastrelle di cemento e lastre di cemento

D'altra parte, ci sono buone opportunità per l'uso all'aperto. In questo modo è possibile acquistare stampi in silicone, olio per calcestruzzo, agenti distaccanti e pigmenti colorati per cemento. Ciò consente di eseguire il getto di pannelli in cemento o cemento in molti colori e modelli diversi con l'auto-fusione. Forse sarebbe una buona alternativa da provare prima di fare le piastrelle. Perché anche qui è necessario un certo standard tecnico. Ad esempio, è necessario un vibratore interno che comprime il cemento o la massa di calcestruzzo in una certa misura ed espelle l'aria dal calcestruzzo. Ma potresti anche provare un davanzale prima di osare davvero pensare di creare la tua tessera.

Consigli e suggerimenti I rivestimenti per interni in alcune circostanze possono ancora essere realizzati da soli se è possibile utilizzare un forno ceramico. Tuttavia, le piastrelle del pavimento sono molto più difficili perché è necessario considerare la resistenza allo scivolamento, la resistenza all'abrasione e la resistenza alla rottura dovuta al carico.

Per l'area esterna, rendere le tue tessere diventa ancora più difficile. Anche le piastrelle di terracotta tradizionali prodotte industrialmente assorbono più del 20% di acqua e non sono quindi resistenti al gelo. Il fatto che le piastrelle assorbano poca o nessuna acqua è ottenuto principalmente dalla pressatura estrema.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento