Come funziona il controller con il riscaldatore di accumulo notturno?

Un riscaldatore di accumulo notturno non ha controller e non può essere impostato da solo come gli altri riscaldatori. Come funziona il controllo con i riscaldatori notturni, puoi leggere qui.

La riaggiustamento è raramente possibile

I riscaldatori ad accumulo notturno non offrono alcuna possibilità di regolare la quantità di calore. Tuttavia, ci sono riscaldatori di accumulo notturni con ventilatore - per una migliore distribuzione del calore e riscaldamento più veloce - e quelli con riscaldamento integrato a flusso diurno integrato per compensare le fluttuazioni di temperatura che si verificano spontaneamente fino a qualcosa.

Nel riscaldatore di accumulo notturno, tuttavia, la quantità di calore viene regolata solo dalla temperatura esterna misurata. A seconda di quale temperatura esterna prevale, viene generata una quantità maggiore o minore di calore e memorizzata nei blocchi di memoria. Per determinare la quantità di calore richiesta, è responsabile il cosiddetto regolatore di carica. Auf I tempi di ricarica sono diversi a seconda del fornitore di energia elettrica e di solito sono tra le sei e le dieci ore in periodi di bassi carichi, solitamente di notte.

Durante il giorno, solo la quantità di calore immagazzinata nell'anima del dispositivo e precedentemente caricata può essere rilasciata lentamente e in modo uniforme nella stanza. Il controllo della potenza termica funziona quindi in modo completamente automatico in caso di riscaldatori di accumulo notturno e non può essere influenzato.

Riscaldatori di accumulo notturni con termostato ambiente

I riscaldatori di accumulo notturni, che utilizzano un termostato nella stanza per controllare un ventilatore, offrono un leggero aumento del comfort. Il termostato ambiente monitora costantemente la temperatura della stanza e scende al di sotto di un valore preimpostato, inoltre la ventola emette aria calda nella stanza, fino a quando la temperatura ambiente non supera nuovamente il limite preimpostato.

Poiché qui viene rilasciato solo il calore immagazzinato all'interno del dispositivo, non si verificano ulteriori costi di consumo energetico o di riscaldamento, ad eccezione del funzionamento della ventola. Il controllo flessibile tramite il termostato ambiente consente, tuttavia, di compensare le fluttuazioni di temperatura a breve e breve termine all'interno della stanza, ad esempio, subito dopo l'apertura di una finestra.

Ciò garantisce che la temperatura ambiente sia sempre mantenuta costante anche in caso di fluttuazioni, come la ventilazione. Ciò offre più comfort, altrimenti la stessa potenza termica compenserebbe altrimenti le fluttuazioni di temperatura nella stanza per un lungo periodo di tempo.

Consigli e suggerimenti I riscaldatori ad accumulo notturno sono non solo i più inefficienti, ma anche i meno riscaldabili rispetto ad altri tipi di riscaldatori. Per un maggiore comfort e un minor costo, vale la pena in ogni caso di sostituire il riscaldatore di accumulo notturno per una forma più moderna di riscaldamento.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento